Controllo per l’acquisto: Tecnica – Cosa significa «dal posto» e «da CVM»

1. Settembre 2022

Momento della lettura: minuti

Controllo per l’acquisto: Tecnica – Cosa significa «dal posto» e «da CVM»

AutoScout24

AutoScout24

Condividi questo articolo
Facebook
Twitter

Comprare un’auto usata è una questione di fiducia ed è più facile se il compratore e il venditore sanno di cosa stanno parlando. Per questo vogliamo spiegarvi cosa si nasconde dietro due formulazioni che si leggono spesso negli annunci di vendita: «dal posto» e «da CVM».

Molte auto d’occasione vengono offerte e in tutte le fasce di prezzo. Ma come si fa a riconoscere le offerte buone? Come ci si protegge da quelle cattive? Ci sono alcune regole empiriche che i profani possono seguire – per esempio, prestare attenzione alle condizioni del veicolo. Ora vi spieghiamo cosa significano due formulazioni comunemente usate e cos’è una garanzia occasione.

La formulazione: «dal posto»

Se l’auto viene offerta «dal posto», la traduzione per i profani potrebbe essere «meglio tenersi alla larga». Infatti, così dicendo il venditore segnala che non è responsabile di nulla. L’auto può essere in uno stato poco curato e allo stesso tempo spesso non sicuro.

In termini di prezzo, tutto ciò che è al di sotto dei 4.000 franchi non merita di essere raccomandato. Chiunque conosca i costi del materiale e della manodopera lo sa: a questo prezzo non può esserci qualità.

Per chi ama sporcarsi le mani e per le persone che ne sanno molto delle auto, in queste offerte possono celarsi auto usate che, con un po’ (più) di lavoro, potrebbero essere riportate sulla strada.

Cosa significa invece «da CVM»?

La scritta «da CVM» è un buon segno in un annuncio di vendita. Cetro, non è una garanzia, ma offre una minima assicurazione che l’auto offerta non è un rottame. Il controllo dei veicoli a motore presso il Servizio della circolazione è un’istantanea che comprova che il veicolo soddisfa i requisiti tecnici minimi ed è idoneo alla circolazione.

Le garanzie occasione costano di più

Il rischio è minimo quando una concessionaria offre un veicolo di seconda mano con una garanzia. Ma chi offre qualità esige il relativo prezzo, vale a dire che queste offerte sono spesso più costose.

Le offerte dei piccoli rivenditori non vincolati a un marchio sono più vantaggiose. Queste sono anche disponibili – in alcuni casi con un costo aggiuntivo – con garanzie occasione indipendenti dalla marca come Quality1.

Nelle vendite da privati, le garanzie sono rare. In questi casi, cercate i modelli di prima o seconda mano. Essi sono di solito adeguatamente curati e mantenuti. Qui troverete altri consigli per l‘acquisto di un’auto usata.

Tutte le informazioni sui nostri prodotti e servizi e i consigli sulle auto.

AutoScout24

AutoScout24

Condividi questo articolo
Share on Facebook
Tweet on Twitter
Contenuto di questo articolo

Articoli Correlati

Tabella dei contenuti